Newsletter n. 15

una-breccia-autismo

Con gli altri, come gli altri

“Una breccia nel muro”: siamo un’associazione di volontariato, quindi naturalmente attenti ai bisogni. Nei limiti delle nostre possibilità, cerchiamo di risolvere i problemi che ci vengono presentati o che noi stessi percepiamo nell’incontro con le famiglie che ci portano i loro bambini autistici.

Continua a leggere

5x1000

Bastano un numero e una firma

Tempo di dichiarazione dei redditi e di destinazione del 5 per mille. E’ l’occasione per sostenere la nostra Associazione “Una breccia nel muro”. Senza sborsare nemmeno un euro, con una semplice firma e indicando il nostro codice fiscale: 11605511002. Te ne saranno grati i bambini che noi aiutiamo e le loro famiglie.… Continua a leggere

cima_brenta_sella

Una giornata sulla neve. E’ stato facile

“Con l’arrivo della primavera e l’inizio di una nuova stagione mi viene istintivo guardarmi indietro e fare un bilancio dell’inverno trascorso e delle esperienze vissute con la mia piccola Mia”. Una madre racconta la prima volta di sua figlia sulla neve, iniziativa promossa da Una breccia nel muro.

Continua a leggere

rugby-800x445

Giocare a rugby, sorridendo

“Matteo si è avvicinato per la prima volta al rugby un pomeriggio dello scorso autunno. Era una giornata fredda e piovosa, e il vento sollevava le foglie che cadevano dagli alberi. Quel giorno arrivare al campo sportivo fu per lui una sorpresa e la novità non lo entusiasmò”. Un padre racconta.

Continua a leggere

autism

Giornata mondiale, una riflessione

2 aprile, moltissime iniziative, diffuse sul territorio, anche nei piccoli centri, si sono sviluppate in occasione della Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo. Positivo per la presa di coscienza, per la consapevolezza. Ma i problemi rimangono, enormi. Come esempio, questa riflessione che ci viene da Arezzo.

Continua a leggere

terremoto-forte-scossa-tra-norcia-e-preci-avvert-149507

Biella, il piccolo terremotato

«Il terremoto non ci ha portato via solo la casa, ma anche la possibilità di curare nostro figlio». A parlare sono Michela e Danilo David, una coppia di Norcia che l’associazione biellese “Col territorio onlus” ha adottato, dopo essere venuta a conoscenza della situazione in cui si trova Valerio, 13 anni, autistico.

Continua a leggere

blog11

Le nonne si rendono conto prima

Le ore passate con i nonni, e in modo particolare con le nonne, possono essere provvidenziali per una diagnosi precoce di autismo. Lo ha scoperto un gruppo di ricercatori americani della Columbia University, Carnegie Mellon University e Ichan School of Medicine a Mount Sinai. La funzione della famiglia.

Continua a leggere

1809478172

I nostri figli abbandonati a 18 anni

«Quando i nostri figli diventano maggiorenni non hanno più percorsi e assistenza specifica». Da Pavia un documento per sensibilizzare la Regione Lombardia. «Strutture assistite per i casi gravi». Occorrono leggi e normative, è la richiesta, che tutelino le persone autistiche una volta raggiunta l’età adulta.… Continua a leggere

logo_foodforest_def01-1

Livorno, coltivando la terra

Combattere l’autismo coltivando la terra. Sbarca a Livorno il progetto green contro il disagio Food Forest.  Le associazioni “Per Madre Terra” e “Livorno per Tutti”, promotrici dell’iniziativa, avranno dal Comune in concessione per 9 anni un terreno agricolo dove realizzeranno un’area verde produttiva.

Continua a leggere

oltre_il_labirinto

Una terapia davvero dolce

In Veneto, un’esperienza di condivisione e di crescita per ragazzi con autismo. Cucinare dolci e pasticcini per combattere l’autismo, stando insieme agli altri e soprattutto imparando un mestiere. È l’obiettivo del progetto Cooking 4Autism della Fondazione Oltre il Labirinto. Vi prenderanno parte 20 ragazzi fra i 12 e i 21 anni.

Continua a leggere